Oggi, in qualità di consulenti finanziari indipendenti vorremmo parlarvi di Revolut spiegando tutti i pro e i contro di questa piattaforma.

Da questo punto di vista, Revolut è una società Fintech che sta rivoluzionando il settore bancario.
Anche se è stata fondata solo da pochi anni, nel 2015, si è già affermata come un’alternativa alle banche tradizionali.

Revolut ha un approccio molto moderno e all’avanguardia nell’offerta di servizi di pagamento e di gestione del denaro. Non presenta nessuna filiale sul territorio e quindi la gestione del conto avviene esclusivamente tramite app, smartphone o desktop.

Attraverso qualsiasi dispositivo è quindi possibile gestire il proprio denaro, effettuare pagamenti e convertire valuta. Il tutto riducendo quasi completamente tutti quei costi fissi e quelle commissioni tipiche del settore bancario.

Tuttavia, se sotto alcuni punti di vista Revolut risulta impeccabile, sotto altri aspetti ci sono ancora molte cose da migliorare che fanno sì che Revolut non sia ancora un servizio bancario completo. Per esempio, Revolut non offre ancora una carta di credito, una linea di credito oppure un conto deposito, servizi comunemente offerti dalle banche tradizionali.

Il conto Revolut è quindi sicuramente un conto molto interessante ma non è adatto a tutti.
In questo video scioglieremo ogni dubbio e potrai finalmente capire se Revolut può essere una buona soluzione alle tue esigenze.

Revolut offre un conto corrente online, che può essere gestito tramite l’App Revolut, disponibile sia sul proprio smartphone che da desktop. Qualsiasi operazione viene dunque svolta tramite un dispositivo elettronico.

Per creare un nuovo conto bisognerà immettere il proprio numero di telefono dal sito revolut.com. A questo punto riceveremo un SMS contenente il link per scaricare l’App e avviare la registrazione del nuovo conto.

Al termine della registrazione sarà possibile richiedere la carta di debito (VISA o MasterCard) da associare al conto. La carta viene concessa gratuitamente e bisogna solo affrontare le spese di spedizione (5,99€) qualora si sia scelto di aprire il conto Standard.

Per l’apertura del conto Revolut non è richiesto l’invio cartaceo di alcun documento. Nel momento in cui l’account verrà verificato potremo avere accesso all’area personale del nostro conto ed eseguire le prime operazioni.

Come ricaricare Revolut
Sono accettati i seguenti metodi di deposito:

  • Bonifico bancario;
  • Carta di credito/debito/prepagata;
  • Apple Pay / Google Pay;
  • Trasferimento diretto da altro conto Revolut.

Non è possibile effettuare depositi in contanti, dal momento che Revolut non dispone di filiali sul territorio italiano. Per i metodi di deposito accettati, Revolut non applica alcuna commissione per il deposito di fondi.

Revolut cambio valuta
Col servizio Cambio Valuta potremo convertire i nostri euro in oltre 150 valute estere. La conversione avviene senza maggiorazioni sul tasso di cambio (a meno che questa non avvenga nel weekend, in tal caso si applica una commissione dello 0,5%). Per questo motivo Revolut è una delle carte più amate dai viaggiatori, i quali possono convertire e pagare in altre valuta in estrema semplicità e senza costi.

Revolut Trading
Nella sezione Investimenti e Risparmi dell’app Revolut è possibile investire in vari strumenti finanziari tra cui le azioni USA, le criptovalute e l’oro.

  • Trading azionario: si possono acquistare azioni reali frazionate a partire da 1$;
  • Trading su criptovalute: possibilità di scelta tra 55 criptovalute tra le quali Bitcoin ed Ethereum;
  • Trading su valute fiat: possibilità di effettuare operazioni di trading su oltre 150 valute fiat.

Investire con Revolut può essere una scelta sensata per chi si approccia per la prima volta in questo mondo, potendo iniziare ad operare con importi bassi e in un ambiente user-friendly, ma non è sicuramente la scelta ottimale.

Salvadanio
Sempre all’interno della sezione Trading è possibile abilitare la funzione Salvadanaio, ovvero uno spazio in cui mettere da parte i risparmi. Si può decidere di aggiungere manualmente fondi nel Salvadanaio, oppure decidere di arrotondare i pagamenti per mettere da parte gli spiccioli, così come utilizzare il salvadanaio per effettuare investimenti ed operazioni di trading.

Revolut Pagamenti
Nella sezione Pagamenti possiamo disporre bonifici in uscita oppure trasferimenti di denaro verso altri utenti Revolut. In entrambi i casi il trasferimento è istantaneo, laddove le altre banche impiegano 1-2 giorni lavorativi per l’invio del denaro. Se hai intenzione di aprire un conto Revolut per prima cosa dovrai decidere quale tra le 4 tipologie di conto disponibili scegliere: Standard, Plus. Premium o Metal. A seguito della brexit tutte le tipologie di conto prevedono un IBAN lituano per i clienti italiani.

Conto Standard
Il conto Standard offerto da Revolut è un conto a canone zero. Essendo gratuito non presenta funzionalità avanzate ma offre comunque diversi servizi bancari senza costi.

Il conto Standard permette infatti di:

  • Effettuare prelievi da bancomat senza commissioni fino a 200 euro al mese;
  • Ricevere una carta di debito associata al conto gratuita (le spese di spedizione pari a 5,99€ sono a carico del cliente);
  • Convertire fino a 150 valute senza commissioni (fino a un massimo di 1.000,00 euro al mese);
  • Eseguire fino a 3 compravendite di azioni senza commissioni (dalla quarta in poi la commissione parte da 1,00$);
  • Acquistare fino a 5 criptovalute con una commissione fissa del 2,5%.

Conto Plus
Il conto Plus è l’upgrade di Start e ha un canone mensile di 2,99€. Il conto Plus, a differenza del conto Start:

  • Non prevede nessun costo di consegna per la carta di debito (con consegna standard);
  • Offre un’assistenza clienti prioritaria 24/7;
  • Mette a disposizione un conto per massimo 2 bambini (Revolut Junior) controllato interamente dal cliente che lo richiede;
  • Offre una copertura sugli acquisti fino a 1000€ in caso di danni accidentali o furti;
  • Prevede rimborsi fino 1000€ per i biglietti di eventi;
  • Permette di chiedere il rimborso degli articoli tra 50€ e 300€ se il rivenditore non accetta il reso (entro un massimo di 90 giorni).

Conto Premium
Gli utenti che scelgono Premium devono sostenere un canone mensile pari a 7,99€. A fronte di questo costo, gli utenti Premium possono beneficiare di minori limiti rispetto al conto Standard.

Nello specifico:

  • I prelievi da bancomat sono gratuiti fino a 400 euro al mese;
  • Non è previsto un limite mensile di spesa per la conversione di valute estere;
  • Si possono eseguire fino a 8 compravendite di azioni al mese senza commissioni;
  • La commissione applicata per la negoziazione di criptovalute è dell’1,5%.

Ritieni che il canone mensile del conto sia troppo elevato? Considera che gli utenti Premium, in aggiunta ai servizi descritti prima, possono accedere a servizi aggiuntivi, tra cui:

  • Un’assicurazione medica internazionale senza costi aggiuntivi ed estendibile fino a 90 giorni;
  • Smartdelay, un’assicurazione per ritardi su volo e bagagli che ti da la possibilità di accedere all’area lounge e di portare un amico;
  • Consegna espresso/prioritaria globale della carta Premium che verrà recapitata in 1-3 giorni lavorativi;
  • Carte virtuali usa e getta;
  • Un bonifico SWIFT gratuito ogni mese;
  • Bonifici transfrontalieri gratuiti illimitati;
  • Assistenza clienti prioritaria;

Conto Metal
Il conto Metal garantisce un’esperienza di ancor più alto livello.

Gli utenti Metal beneficeranno di limiti ancora meno restrittivi rispetto al conto Premium. Essi potranno infatti:

  • Ritirare gratis fino a 800 euro al mese;
  • Il conto Junior può essere richiesto fino a 5 bambini;
  • SmartDelay: l’accesso nell’area lounge è consentito per l’utente e altri 3 amici.
  • Il canone mensile è di 13,99€ ed in questo costo sono compresi ulteriori servizi quali:
  • La copertura di 180 giorni sugli acquisti, in caso di furto o danni accidentali;
  • La franchigia sul noleggio auto;
  • Lo 0,1% di Cashback in Europa e dell’1% fuori dall’Europa (fino a un massimo di 13.99€ al mese) su ogni pagamento con carta.

Quale scegliere tra i conti Standard, Plus, Premium o Metal? La scelta dipende dalle necessità e dall’utilizzo che intendiamo farne.

Di base tutti e 4 i conti permettono di convertire valuta senza maggiorazioni sul tasso di cambio. Questo aspetto rende il conto Revolut particolarmente conveniente per chi viaggia all’estero.

La differenza sostanziale tra le 4 tipologie di conto risiede nei limiti applicati sui vari servizi. Ad esempio, come abbiamo visto, coi conti Standard e Plus possiamo convertire gratuitamente in un’altra valuta fino a 1.000€ al mese, mentre i conti Premium o Metal non hanno alcun limite.

Chi è alla ricerca di un conto corrente a zero spese, da utilizzare per operazioni bancarie giornaliere come pagamenti, prelievi ecc. potrà scegliere il conto Standard con canone zero.

Il conto Plus è ideale per coloro che intendono usufruire di vantaggi aggiuntivi come l’assistenza prioritaria, il conto Junior per un massimo di 2 bambini o la copertura sugli acquisti fino a 1000€, pagando 2,99€ al mese.

Chi invece desidera beneficiare dei vari servizi assicurativi e utilizzare con maggiore frequenza il conto, senza incorrere in commissioni sui prelievi o sul cambio valuta, la scelta di Premium o Metal potrebbe essere la più adatta.

Indipendentemente dalla tipologia di conto scelta, è bene considerare che Revolut non offre una serie di servizi bancari tipici di un conto corrente come, ad esempio, la possibilità di cointestare il conto, di attivare un saldo debitore (scoperto) o di richiedere una carta di credito.

Per questo motivo è ancora presto per considerare Revolut come una banca vera e propria.

L’assistenza offerta ai clienti da Revolut avviene attraverso tre canali:

  • Per via telefonica, con un servizio telefonico automatizzato che risponde in inglese;
  • Via chat, disponibile 24 ore su 24 dal lunedì alla domenica (con un servizio di Priority per i clienti che hanno un conto Plus, Premium o Metal);
  • Dalla sezione Aiuto all’interno dell’app, dove è possibile aprire un Ticket.

Il Servizio Clienti Revolut è raggiungibile anche attraverso i profili social. All’interno del sito, attraverso l’opzione “chiedi alla nostra community”, è possibile risolvere i problemi più comuni e trovare le risposte alle domande più frequenti (FAQ).

Revolut è una banca digitale senza succursali sul territorio italiano. Significa che qualsiasi problematica relativa al conto deve essere risolta da remoto. E’ dunque importante essere assistiti in maniera tempestiva ed efficiente da parte di un operatore. Nel caso di Revolut si può soltanto bloccare la carta per via telefonica. Per qualsiasi altra richiesta occorre utilizzare il servizio di chat. Benché ci siano diversi modi di ricevere assistenza, i clienti Revolut spesso riscontrano problemi come ritardi nelle risposte.

Essendo stata fondata solo nel 2015, Revolut non può vantare dalla sua una lunga esperienza nel settore bancario. Tuttavia, Revolut è adesso in possesso di una licenza bancaria vera e propria.

Il fatto che Revolut disponga di una licenza bancaria gioca un ruolo cruciale nel valutare la sicurezza di questo istituto digitale.

La presenza di una licenza bancaria infatti permette a Revolut di aderire al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Ogni cliente di una banca aderente a questo sistema di garanzia è protetto fino a un massimo di 100.000 euro. Significa che se un domani la banca dovesse dichiarare bancarotta, ogni cliente avrà diritto ad essere indennizzato fino a 100.000€ (a seconda del saldo del suo conto corrente).

Revolut aderisce al sistema di garanzia dei depositi lituano.

I clienti non sono esposti al rischio di default di Revolut, o al rischio di default delle banche (Barclays e Lloyd’s) presso cui sono segregati i fondi dei clienti.

Per quanto invece riguarda la sicurezza del conto Revolut, ovvero quell’insieme di accorgimenti e procedure finalizzate alla protezione dei nostri dati, ecco cosa abbiamo scoperto.

Presso Revolut lavora un team dedicato che si occupa esclusivamente della sicurezza della App. I principali presidi a protezione dei clienti sono:

  • L’identificazione tramite impronta digitale, che permette di accedere all’area personale del conto;
  • Il sistema di sicurezza antifrode Sherlock, in grado di inviare notifiche in tempo reale qualora vengano rilevate attività sospette. Il tuo smartphone è localizzato a Milano ma viene effettuato un pagamento a Bologna? Sherlock congelerà l’operazione e farà richiesta al cliente di accettarla o bloccarla tramite App;
  • La possibilità di creare carte virtuali usa e getta, da utilizzare per eventuali acquisti sul web su siti di dubbia affidabilità.

L’App Revolut offre dunque un adeguato livello di protezione, inoltre a livello societario la presenza di una licenza bancaria protegge i clienti da un eventuale rischio di default della società.

Servizi all’avanguardia e bassi costi: è questo il binomio grazie al quale Revolut ha conquistato un’importante quota di mercato in tutta Europa: non è un caso che il numero dei clienti in Italia abbia superato di recente le 500.000 unità.

Tuttavia, è probabile che la maggior parte di questi utenti utilizza Revolut come un conto secondario. Se è vero infatti che sotto alcuni punti di vista Revolut è davvero impeccabile (si pensi alla funzione multivaluta, ideale per chi viaggia all’estero), ci sono alcuni aspetti che suonano come campanello d’allarme.

Il conto Revolut può essere utile per via del suo canone zero (conto Standard), per i bonifici SEPA gratuiti e per poter fare trading azionario senza commissioni.

I conti offerti da Revolut sono l’ideale per chi è alla ricerca di un conto corrente digitale e comodamente gestibile via App. In questo modo vengono abbattuti i costi di tenuta conto, tipici dei conti correnti tradizionali.

D’altro canto, col conto Revolut non è possibile sfruttare alcuni servizi tipici dei conti correnti come, ad esempio, la possibilità di cointestare il conto, di attivare un saldo debitore (scoperto) o di richiedere una carta di credito. Inoltre, non è ottimale per chi vuole investire seriamente ed approcciarsi correttamente ai mercati finanziari.

Da questo punto di vista, se desideri investire correttamente, facendoti seguire da dei professionisti, puoi richiedere una consulenza personalizzata degli specialisti di Vision SCF.

Ti forniremo una prima preanalisi gratuita dei tuoi risparmi e delle loro possibilità di crescita finanziaria.

Per richiedere una prima consulenza di preanalisi finanziaria gratuita clicca qui.