Cosa s’intende per Forex?

Chi opera nel Forex?

Come funziona un Forex?

Queste sono alcune delle domande che ci pongono costantemente i clienti della nostra società di consulenza finanziaria indipendente che formiamo periodicamente per comprendere a fondo quelle che sono le strategie di gestione dei risparmi che possiamo attuare per loro conto e a seconda del profilo finanziario e della singola attitudine al rischio.

Da questo punto di vista, Forex è l’abbreviazione di “Foreign Exchange Market”, semplicemente il mercato delle valute estero, uno dei mercati più attivi in assoluto con un volume di scambio giornaliero superiore ai 6000 miliardi di $ che ne assicura un’enorme liquidità.

Ma quali sono le caratteristiche principali del mercato Forex e perché è uno dei mercati apparentemente più semplici da capire e da utilizzare anche per chi abbia grande conoscenze di trading?

In tal senso, le principali caratteristiche di tale mercato sono il fatto di essere aperto per 24 ore, il fatto di avere potenzialmente una bassa volatilità ed infine, cosa importante, di non essere regolamentato.

Non regolamentato significa che nessun ente può interagire sulla regolarità degli scambi e tale condizione è dovuta proprio dal fatto di essere un mercato estremamente liquido e quindi non controllabile.

Questo non significa automaticamente che sia un far west perché, anche se non è regolamentato, ad esserlo ne sono i principali attori, dalle banche, ai fondi pensione, alle società di cambiavalute e molte altre ancora.

Il Forex, come abbiamo detto, è un mercato aperto tutto il giorno e che quindi ti consente di entrare ed uscire da una tua posizione in maniera rapida e reattiva.

In pratica il meccanismo è piuttosto semplice: compri e vendi valute scambiate sempre in coppia, ad esempio euro dollaro, e sempre attraverso un broker specifico che effettua la negoziazione o un dealer che svolge attività per conto proprio.

 

Si guadagna con il Forex?

Da questo punto di vista, il Forex non va considerato come un investimento, ma come una modalità di speculazione per coloro che hanno una maggior attitudine al rischio e presuppone una conoscenza operativa e previsionale elevata.

Quello che fai nel concreto è, ad esempio, scommettere una cifra sul rafforzamento dell’euro sul dollaro ma questo implica una reale conoscenza del mercato e della sua volatilità.

Il Forex inoltre funziona mediante leva finanziaria che è un moltiplicatore sia di guadagni che di perdite che vengono calcolate in ogni istante.

La leva finanziaria ti consente di aprire posizioni il cui valore monetario è nettamente superiore rispetto al capitale che investi nel concreto.

Facciamo un esempio.

In caso di leva 1:50, tu potresti controllare 50.000€ nel tuo ordine chiamato trade ed avere sul conto solo 1000€.

Se il trade perde l’1% tu perdi 500 Euro.

Se avviene l’esatto contrario, tu guadagni 500€ investendo praticamente 1.000 e tutto in poco tempo.

Questo significa che il fattore rischio è elevato e necessita di una competenza concreta e previsionale di alto livello oltre che di un’elevata liquidità. 

Pop-Up Form